24 March 2017

Mourinho impresentable

Sabato 2 ottobre 2010

Purtroppo Mourinho fa parlare come sempre di sé. Non già per i risultati sportivi, visto il peggior inizio del Madrid che da 44 anni non segnava solo sei reti nelle prime cinque partite.

Probabilmente è la prima volta da anni in cui un allenatore delle merengues gode di un potere così assoluto, un aspetto al quale a Concha Espina non sono sicuramente abituati. Ma forse Florentino e Valdano non avevano calcolato bene la bomba a orologeria che si sono portati in casa, con tanti saluti allo stile (?) madridista. È vero che se poi arriveranno i titoli nessuno penserà a simili quisquilie. Vedremo.

Tornando alla nuova impresa di Mourinho, durante la conferenza stampa il giorno prima di Auxerre-Real Madrid di Champions ha dato l’ennesima prova della sua estrema arroganza: il portoghese si è inalberato alla domanda di un giornalista su come mai Pedro León non fosse entrato nella lista dei convocati. «Pedro León fino a due giorni fa era giocatore del Getafe, sembra che si stia parlando di Zidane o Maradona» ha precisato ai giornalisti in malo modo, dando loro una lezione su quali domande dovrebbero essere poste all’allenatore del Madrid.  per poi lasciare la conferenza stampa anzitempo senza rispondere ad altre domande.

Senza parole.

Nella sua edizione digitale, oggi Marca spiega che il Milan starebbe pensando di chiedere al Madrid il prestito di Pedro León a gennaio…

Lascia un commento

*