24 July 2017

Sabato e Domenica si corre la Carnia Classic Crostis-Zoncolan, là dove il Giro non arrivò

Venerdì 24 agosto 2012

Ricordate la cima del Crostis che tante polemiche suscitò nel Giro 2011? Allora il clan di Alberto Contador riuscì ad ottenere l’annullamento della salita che in concomitanza con lo Zoncolan sarebbe stata l’accoppiata dei sogni. Questo finesettimana gli appassionati avranno la possibilità di rifarsi grazie alla Carnia Classic Crostis-Zoncolan che tra sabato e domenica prevede l’ascesa di entrambe le cime.


Palpabile era l’attesa per quel famoso 21 maggio dell’anno scorso che poi lasciò tutti delusi e con l’amaro in bocca. Quindici mesi dopo la rivincita: è ormai tutto pronto in Carnia per questo grande evento di ciclismo amatoriale. Sabato 25 e domenica 26 Agosto si disputa la Carnia Classic, granfondo di ciclismo su strada organizzata dall’ASD Carnia Bike che promette grande suggestione, spettacolo e molta salita. Soprattutto però è un evento unico nel genere perché si disputa in due tappe entrambe con partenza ed arrivo a Tolmezzo.

La prima di 98 km prevede la scalata dello Zoncolan (1730 m) con l’aperitivo della Sella Duron (1070 m),

mentre la seconda di 132 km verrà aperta dai 1830 m di Casera Razzo per poi dirigersi, in prima assoluta, verso l’agognato Crostis (1970 m).

Ad oggi gli iscritti sono oltre cinquecento provenienti dalla gran parte delle regioni italiane con una nutrita rappresentanza straniera da Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera.

Centinaia anche le persone impegnate, a presidio del percorso (forze dell’ordine, Croce Rossa, Protezione Civile e moto staffette tra gli altri), per l’allestimento e la gestione dei ristori e nei vari ambiti organizzativi.

Tra gli atleti hanno assicurato la loro presenza i carnici Giorgio Di Centa e Alessandro Pittin, il fondista Cristian Zorzi, i ciclisti professionisti friulani Alessandro De Marchi e Fabio Masotti, nonché la Nazionale USA di combinata nordica nella quale spiccano i campioni olimpici Bill Demong e Johnny Spillane. Non mancheranno anche altri personaggi della regione più o meno famosi, tra i quali Edi Reja, Gigi De Agostini, Chiara Cainero, nonché il Presidente del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo e il patron delle tappe regionali del Giro d’Italia Enzo Cainero. Buon divertimento.

Questo il sito della gara.

Comments

  1. mi son fatto al contrario (da treppo verso paularo) sella duron. l’idea che qualcuno possa farla da paularo, per poi andare sullo zoncolan è al solo pensiero spaventosa. a parte la faticaccia di andar su per ligosullo, la discesa verso paularo fa paura, io son arrivato giù stanco di frenare!

Lascia un commento

*