25 July 2017

Ho trovato i biglietti per la finale di Europa League: già a Bucureşti per l’Athletic

Martedì 8 maggio 2012

Già a marzo ero riuscito a comprare i biglietti per la finale di Europa League di domani attraverso il famigerato sorteggio dell’UEFA. Da tempo ci provavo ma questa è la prima volta che mi capita di essere estratto dopo anni di tentativi.

Per chi non lo sapesse, a marzo l’UEFA mette a disposizione di chi vuole la possibilità di comprare i tagliandi per le due finali di coppa; questo capita quando si stanno ancora disputando i quarti. Ovviamente sono moltissimi coloro i quali tentano rispetto alla disponibilità (qui si dice fossero solo 3mila i tagliandi): si rende dunque necessario un sorteggio, per comprare i biglietti appunto. Se si ha fortuna i soldi vengono automaticamente scalati dal proprio conto e si riceve un pacchetto direttamente a casa. Poi la speranza è anche che in finale arrivi la squadra che interessi. Nel mio caso, uscita malamente l’Udinese contro l’olandese AZ, le speranze erano riposte sull’Athletic Club di Bilbao, che pochi giorni fa avevo visto conquistare dal vivo la finale a “San Mamés”. Diciamo che di fronte a una finale Atlético Madrid-Sporting Club de Portugal non so se sarei venuto.

Invece domani sera ci sarà il derby degli Atletici, tra bilbaínos e colchoneros, e non potevo mancare.

Dormito pochissimo, stamattina alle 5 ho preso il treno a Udine per essere a Treviso prima delle 7, in tempo per il volo di Wizzair (e per fortuna che esiste) per Bucureşti/Bucarest.

Già all’aeroporto “Canova” si vedono le prime maglie e sciarpe biancorosse, di entrambe le compagini.

Vista la difficoltà del volo da Bilbao alla capitale romena qualcuno ha fatto scalo a qui, altri a Bergamo e così via. All’arrivo ad Otopeni il numero di tifosi cresce,

l’aeroporto è bardato a festa, c’è già chi attende gli ospiti,

almeno quelli illustri, gli altri forse domani.

Anche le porte dell’aerostazione sono a tema.

Qui il primo gruppo di bilbaínos con cui ho poi preso l’autobus verso il centro.

Domani la zona dedicata ai tifosi dell’Athletic sarà proprio nella piazza antistante la Casa del Popolo, oggi il Parlamento romeno, l’assurdo edificio (il secondo più grande al mondo dopo il Pentagono) voluto da Ceauşescu e che tante sofferenze ha portato. Qualcuno come me è già in avanscoperta,

ma si sta ancora lavorando perché domani sia tutto pronto.

Comments

  1. Hola querido amigo:

    veo que no descansas, eres un trotamundos, pero te felicito y agradezco que a traves de rtu camara nos muestres cada lugar de este planeta del cual uno conoce muy poco pero que a traves de tu camara podemos ir conociendo cada en cada viaje tuyo algo mas…

    un gran abrazo desde Chile y cuidate mucho y ojala vuelvas pronto….

    eliseo

Lascia un commento

*