21 October 2017

Il 12/12/12 è stato anche il giorno della Doce: i tifosi del Boca intorno all’Obelisco

Giovedì 13 dicembre 2012

Nelle celebrazioni per il 12/12/12 di ieri si sono aggiunti anche i tifosi del Boca, la cui curva è stata probabilmente la prima a chiamarsi La Doce, inteso come il dodicesimo giocatore in campo. Per questo motivo hanno organizzato una manifestazione in pieno centro a Buenos Aires che si sono auto dedicati.

031214 La Doce Boca Obelisco Buenos Aires - Foto Alessandro Gori DSCN0300

Quando una squadra della capitale vince un titolo è tradizione che i suoi hinchas si diano appuntamento lì per girare intorno all’Obelisco della Nueve de Julio, che con le sette corsie per senso (ovvero 14 in totale) e i suoi 140 metri è probabilmente la strada più larga che esista.

111230 Nueve de Julio Buenos Aires - Foto Alessandro Gori P1080049

Il 14 dicembre 2003, subito dopo la vittoria del Boca ai rigori nella finale della Coppa Intercontinentale a Tokyo contro il Milan, mi ritrovai anch’io a dar la vuelta intorno all’Obelisco. A quell’avvenimento si riferiscono le foto dell’articolo.

031214 La Doce Boca Obelisco Buenos Aires - Foto Alessandro Gori DSCN0356

Anche se non c’era nessun titolo da celebrare e nonostante il caldo afoso, anche ieri sono arrivati in migliaia e alla fine si è registrata anche qualche degenerazione. Molti i cori per Carlos Bianchi, l’allenatore che più trofei ha vinto con i Xeneizes e che sarebbe in procinto di ritornare sulla panchina gialloblù.

031214 La Doce Boca Obelisco Buenos Aires - Foto Alessandro Gori DSCN0359

Un accenno dell’ambiente:

E la presentazione della giornata, con un omaggio a una delle tifoserie più calde al mondo.

Su questo sito si possono trovare alcuni articoli correlati: tra gli altri, qui l’esperienza di una partita alla “Bombonera”, qui le straordinarie vicissitudini del Loco Martín Palermo e qui la storia del Boca.

031214 La Doce Boca Obelisco Buenos Aires - Foto Alessandro Gori DSCN0318

Comments

  1. Quindi esattamente 9 anni fa il Boca vinceva la Coppa Intercontinentale…
    Che nostalgia!!! Per il nome del trofeo e per chi riuscì a vincerlo…
    P.s.chi c’era a difendere la porta gialloblu, Pato Abbondanzieri?

    • Si, infatti… ho recuperato le formazioni:

      Milan: Dida; Cafu, Costacurta, Maldini, Pancaro; Gattuso (12’ p.t.s. Ambrosini), Pirlo, Seedorf; Kakà (29’st Rui Costa); Shevchenko, Tomasson (15’st Inzaghi).
      Allenatore: Ancelotti
      Boca Juniors: Abbondanzieri; Perea, Schiavi, Burdisso, Rodriguez; Battaglia, Cascini, Cagna; Donnet; Iarley, Schelotto (27’st Tevez).
      Allenatore: Bianchi
      Arbitro: Ivanov (Russia)
      Purtroppo Tévez poté entrare solo a un quarto d’ora dalla fine dei tempi regolamentari.
      Marcatori: 2-4 dopo i calci di rigore (1-1): 23’pt Tomasson (M), 29’pt Donnet (B); rigori: Rui Costa(M), Schiavi (B), Donnet (B), Cascini (B).
      Sbagliarono Pirlo (!), Battaglia, Seedorf e soprattutto Costacurta che colpì malissimo scavando addirittura il terreno. Siccome proprio quella notte avevano “trovato” Saddam in un buco, ricordo che erano fiorite molte barzellette tipo che il dittatore si era nascosto nel buco creato dal giocatore calciando il rigore…
      Poi il Milan (purtroppo) si sarebbe preso la rivincita nel 2007 quando, già con la nuova denominazione, sconfisse Boca nello stesso stadio di Yokohama per 4-2, con reti di Inzaghi (2), Rodrigo Palacio, Nesta, Kaká, Ledesma.

Lascia un commento

*