29 April 2017

Zograf, il più geniale fumettista dei Balkani, per la prima volta in Carnia

Il più geniale fumettista dei Balcani Saša Rakezić, più noto con lo pseudonimo di Aleksandar Zograf sarà per la prima volta in Carnia, con due appuntamenti nei quali racconterà il suo percorso umano ed artistico.

121110-Books-Across-Balkans-Foto-Alessandro-Gori-DSC_3226

Mercoledì 28 maggio alle 20:30 presso il Circolo Cressi di Cercivento (vie da Vile, 28), accompagnato dalla chitarra e la voce di Renzo Stefanutti; in chiusura il documentario “Books across Balkans”.

Giovedì 29 maggio alle 18:30 presso la Corte del Libro di Tolmezzo (via Ermacora 12) con la presenza di Federico Galvani degli Arbe Garbe.

Inoltre, nella mattinata di mercoledì 28 maggio Zograf condurrà un laboratorio dedicato alla “graphic novel” per i ragazzi delle terze presso la scuola secondaria di primo grado di Paluzza.

Saša Rakezić più noto con lo pseudonimo di Aleksandar Zograf (Pančevo, Serbia, 1963) è un fumettista pubblicato dai circuiti underground di tutto il mondo.

Nel 1999 con i suoi reportage dalla Serbia sotto le bombe diventa noto a un più vasto pubblico internazionale. Nelle sue strisce sul settimanale belgradese “Vreme” si mescolano appunti di viaggio mai convenzionali, incontri con personaggi della scena culturale e fumettistica serba e internazionale, e curiosi oggetti testimoni di vicende lontane.

In Italia i suoi racconti sono apparsi su riviste come Mano e Kerosene e collabora da tempo con il centro fumetto di Andrea Pazienza e le riviste “Internazionale” e “Osservatorio Balcani Caucaso”.

Tra le sue pubblicazioni in italiano, “Lettere dalla Serbia, cronaca quotidiana dei bombardamenti della NATO” (PuntoZero, 1999) e “Psiconauta” (1999), “Saluti dalla Serbia” (2001). Per la casa editrice Black Velvet pubblica successivamente “(C’è) Vita nei Balcani?”, seguito di “Saluti dalla Serbia” e i volumi “Appunti – Un anno con Aleksandar Zograf” (volumi 1 e 2), “Abramacabra. 20 filastrocche” (su testi di Francesca Faruolo ed Emanuele del Medico). Per Fandango/Coconino Press “Storie in giro per lo spaziotempo con Aleksandar Zograf”, “Segnali. Ancora storie di Aleksandar Zograf”.

In Friuli ha partecipato a varie iniziative, tra le quali Vicino/Lontano e con il progetto “Books across Balkans” insieme ad Aida Talliente e gli Arbe Garbe.

Zograf 28 e 29 maggio 2014

Comments

  1. Grande Alessandro !

Lascia un commento

*