29 April 2017

Quarant’anni da “quell’”Undici Settembre

Mercoledì 11 settembre 2013

Oggi si compie il quarantesimo anniversario del colpo di stato del Generale Augusto Pinochet contro il governo cileno democraticamente eletto del Presidente Salvador Allende e della sua morte nel Palazzo presidenziale de La Moneda.

[Read more…]

Il mistero di Vicente Musto

Martedì 13 novembre 2012

Vicente (o forse Vincenzo, chissà) Musto era un genovese. Un errante. A 11 anni si trovò tra le mani il libro “Il milione” di Marco Polo. Abbandonò la sua casa e con pochi averi si imbarcò come mozzo su una nave. Non si seppe più niente di lui. Salvo quando, 40 anni più tardi, si ebbero sue notizie in America Latina.

[Read more…]

Addii I: Ronaldo Fenômeno riceve l’omaggio della Seleção

Martedì sera anche Ronaldo Luís Nazário de Lima è stato omaggiato nel suo addio alla Seleção, disputando gli ultimi 15 minuti dell’amichevole tra Brasile e Romania al “Pacaembu” di São Paulo.

[Read more…]

Il ritorno del Negro Palma, el Canalla e Ángel Tulio Zof

Giovedì 31 marzo 2011

L’idolo del Rosario Central, uno dei grandi club argentini, è tornato a casa.

[Read more…]

Menotti torna a casa dopo l’operazione. Ricordo del Flaco

Venerdì 25 marzo 2011

César Luis Menotti è da poco tornato a casa. Ricoverato il 13 marzo all’Hospital Italiano di Buenos Aires per una grave infezione polmonare, era stato operato per un nodulo al polmone destro.

[Read more…]

La settimana di passione di Ronaldinho, tra gol e le sfilate al Carnevale di Rio

Venerdì 11 marzo 2011

Martedì si è chiuso il celeberrimo Carnevale di Rio de Janeiro. Uno dei suoi principali protagonisti è stato sicuramente Ronaldinho, ormai entrato completamente nello spirito della città carioca. Qualcuno può capire come mai Dinho abbia scelto il Flamengo invece del Grêmio, la squadra in cui era cresciuto.

[Read more…]

Il Brasile cimitero di elefanti: esordio di Dinho con il Flamengo e di Rivaldo con il São Paulo; male il Corinthians

Sabato 5 febbraio 2011

Da quando l’economia brasiliana ha preso il volo, anche i club di quel paese possono permettersi di pagare cifre prima appannaggio solo degli squadroni europei. Come conseguenza, molti vecchi mostri sacri del futebol sono tornati in patria a spendere le ultime energie al sole dei tropici. [Read more…]

Ergastolo al repressore Videla

Giovedì 23 dicembre 2010

Ieri, alle 17:30, il Tribunale Federale 1 ha condannato all’ergastolo il repressore Jorge Rafael Videla, uno dei capi della feroce Junta protagonista della dittatura militare argentina tra il 1976 e il 1983 [si veda la recente storia sulla morte di Massera e il centro di detenzione e tortura della ESMA]. Esultano le associazioni di diritti umani, tra le quali spiccano las Madres e las Abuelas de Plaza de Mayo.

[Read more…]

Il River vince il Súperclásico. Ricordo del Bichi Borghi. Lamela nuovo talento?

Mercoledì 17 novembre 2010

Martedì scorso, nel posticipo del la 14º giornata del campionato Apertura, è andato in onda il Superclásico, l’incontro più sentito tra i due club più grandi dell’Argentina. Il 187º River-Boca si giocava all’“Estadio Monumental Don Antonio Liberti”, detto semplicemente “Monumental” o “Cancha de River”, oppure “Gallinero”, visto il nomignolo offensivo (las gallinas) di quelli del River.

[Read more…]

È morto il dittatore Emilio Massera. Storia della ESMA, il famigerato centro di detenzione e tortura

Giovedì 11 novembre 2010

Lunedì scorso è morto l’Ammiraglio Emilio Eduardo Massera, 85 anni, uno dei gerarchi della spietata Junta che guidava la dittatura militare argentina. Massera, capo supremo della Marina Militare, insieme a Videla e Agosti formava parte del triumvirato protagonista del golpe del 1976. Come tale, gestì la ESMA, il famigerato centro clandestino di detenzione e tortura situato nella Scuola Militare della Marina, nel centro di Buenos Aires.

[Read more…]