26 March 2017

® Prepartita al “Bar Moroldo”

Venerdì 4 febbraio 2011

Prima della partita di mercoledì siamo capitati (non per caso) in un’osteria molto interessante, quella di Toni Moroldo, in via Caccia a Udine. Come rivela la scritta che campeggia dietro il banco, è un «Cjantòn di Cjargno», con la “O”, come la parlata del simpatico gestore, originario di Ludaria, e di sua moglie Lorena di Valpicetto.

Da buoni “emigrati” in Friuli, i Moroldo propongono deliziosi prodotti carnici: la birra di Sauris alla spina, accompagnata da salumi e formaggi della zona di Luincis: ottimo il vecjo, ma squisiti anche salame, pancetta e speck, accompagnati dal pane nero di Timau.

Per chiudere l’aperitivo al banco (che ci è servito anche da cena) un’altra prelibatezza: i fragranti crostoli, ancora di Timau.

Tra i vari giri di birra ci siamo trovati così bene da arrivare tardi alla partita…

Scheda:

Bar “da Moroldo”

Via Caccia, 47

Udine

Comments

  1. …che acume tattico dimostri sempre, caro gorecky…ci passo davanti tutti i giorni, anche stamattina alle 9 e adesso me lo ritrovo sul web alle 13. stasera tocca farci un salto.
    i gestori sono davvero simpatici!
    o ce buino l’ago frescjo…
    LR

  2. Bon vista la sfocatezza dell’ultima foto l’aperitivo deve essere stato particolarmente serio 😉

  3. Vincenzo says:

    Si, peccato che viene frequentato spesso da beoni.
    E non poche volte anche il proprietario ci da sotto.
    L’igiene, poi, scarseggia giusto un po’ 🙂

Lascia un commento

*