23 March 2017

Un anno senza Sócrates e la passione per il Celtic, su Fútbologia

Martedì 4 dicembre 2012

Ormai quelli di Fútbologia ci hanno preso gusto. Oggi ricorre l’anniversario della morte del grande Sócrates. In questa effemeride il blog del movimento ha ripreso e pubblicato (in due puntate) un mio lungo pezzo che ricorda lo spessore tecnico, sociale e politico del Doutor.

La prima parte ieri e la seconda oggi.

L’introduzione della redazione recita:

«Per tutti noi, fútbologi di ogni risma e provenienza, il Dottor Sócrates è una stella fissa. Un punto di riferimento, un’ispirazione. Pubblicare un omaggio, nei giorni in cui ricorre il primo anniversario della scomparsa, è obbligatorio. Con i dettagli e la passione di Alessandro Gori, o Magrão, riceve il tributo che merita. Le divinità del fútbol ne abbiano tutta la cura necessaria. La democrazia è un colpo di tacco».

Qualche tempo fa, sullo stesso blog era uscito anche un altro mio articolo sulla passione che permea ogni aspetto del Celtic di Glasgow e le peculiarità del club, con qualche foto scattata in Scozia.

Questo il posto che a “Celtic Park” è riservato a Rod Stewart,

che era stato sorpreso a piangere a dirotto dopo la storica impresa contro il Barça in Champions League, qualche settimana fa.

Gli altri miei articoli precedentemente pubblicati dal Blog di Fútbologia:

– La Crvena Zvezda, vent’anni fa

– Il National Football Museum di Manchester

– L’evoluzione del Clásico e il Barça come fenomeno glocale

– L’emozione di Anfield

Qui potete invece trovare il racconto dell’interessante convegno di Fútbologia tenutosi a Bologna il primo sabato di novembre, sotto la protezione di São Pedrinho.

 

Comments

  1. Appena finito di leggere la seconda puntata del tuo appassionato ed appassionante tributo sul Dottore… un Grande pezzo per celebrare un Grande uomo!!!
    Peccato solo che i Grandi soffrono spesso di Grandi debolezze… ma, a pensarci, è proprio questo che li fa sembrare più umani e li avvicina alla gente comune.
    In questo senso è un vero peccato che tu non sia riuscito a farti qualche birreta gelata con lui… sicuramente avresti colto qualche suo sconosciuto ed umano “colpo di tacco”!

  2. o Magrão?

  3. ah ecco, non mi ricordavo fosse uno dei soprannomi di socrates…pensavo lo avesero affibbiato a te gli amici di futbologia 😉

  4. Maria Eugenia says:

    Hola donde estas?????????

Lascia un commento

*