24 November 2017

Ritorno a Puerto Montt. Si continua verso Nord, i tedeschi e Puerto Varas,

Lunedì 12 marzo 2012

Il Navimag arriva durante la notte a Puerto Montt. Ci lasciano dormire e l’ultimo atto a bordo è la colazione comunitaria, dopo la quale possiamo scendere. Si chiude un periplo: proprio da qui, molte settimane fa, avevo iniziato la mia discesa verso Sud per uno dei migliori viaggi di sempre. Ma il mio percorso non è terminato, anzi.

[Read more…]

Finalmente il bel tempo nell’ultimo giorno sul Navimag. Il viaggio non finisce qui

Domenica 11 marzo 2012

Oggi è l’ultimo giorno di navigazione sul Navimag, domani arriveremo a Puerto Montt dove oltre un mese fa avevo iniziato il mio periplo cileno fino alla Fine del Mondo (e oltre). Ma il mio viaggio continuerà verso il Nord del Cile con un post scriptum per il rientro in Argentina. Anche le storie su questo sito proseguiranno per alcune settimane ancora.

[Read more…]

Ancora sul Navimag, la mancata visita a Puerto Edén, si balla nel famigerato Golfo de Penas

Giovedì 8 marzo 2012

Purtroppo stamattina presto salta la visita a Puerto Edén, che consideravo uno dei punti cardine della traversata di questi giorni. Il paesino, raggiungibile solo dal mare, possiede 180 abitanti, quasi tutti pescatori tra i quali anche gli ultimi 15 indigeni Kaweshkar rimasti. L’arrivo è verso le sei, sbarcano i passeggeri che vi si fermano ma purtroppo nessun altro, al contrario di quello che capita nella tratta da Nord verso Sud.

[Read more…]

Sul Navimag, con il brutto tempo tra fiordi e il ghiacciaio Skúa (VI)

Mercoledì 7 marzo 2012

Il grande traghetto Navimag salpa da Puerto Natales prima dell’alba mentre i passeggeri stanno dormendo. Avevano annunciato che già al mattino presto ci sarebbe stata la prima attrazione della navigazione, i canali più stretti del percorso (tra i quali il Santa María) in cui il capitano deve dimostrare tutta la sua abilità per farvi penetrare il bestione che comanda senza problemi.

[Read more…]

A Puerto Natales per la lunga traversata con il traghetto Navimag

Martedì 6 marzo 2012

Dopo le molte storie che si trovano sempre a Punta Arenas, mi affretto ad avvicinarmi a Puerto Natales dove stasera mi aspetta il traghetto della Navimag.

[Read more…]

Trenta(due) ore di traghetto tra il Beagle, ghiacciai (V) e fiordi fino a Punta Arenas

Martedì 28 febbraio 2012

Al mattino presto piove, anche se poi come sempre il vento spazza via le nubi. Mi attendono una trentina di ore di navigazione tra il Canale di Beagle, alcuni fiordi e poi su verso Nord per raggiungere Punta Arenas.

[Read more…]

Fino a Puerto Williams, a Sud della Fine del Mondo, e uno strano timbro

Mercoledì 21 febbraio 2012

Esistono solo due compagnie che da Ushuaia attraversano il Canale di Beagle per portarti a Puerto Williams, entrambe argentine ed entrambe carissime. Forse è una delle ragioni per le quali sulla prospiciente isola di Navarino, appartenente al Chile, ci vadano in pochi se non pochissimi.

[Read more…]

In Terra del Fuoco, 14 ore di bus fino a Ushuaia, El Fin del Mundo (?)

Giovedì 16 febbraio 2012

Mi preparo per l’ennesimo lunghissimo viaggio in bus, stavolta per Ushuaia, la città considerata come la Fine del Mondo. Sono oltre 500 km e dicono ci impiegheremo 12 ore: più che la distanza il problema sono i continui attraversamenti di frontiera tra Cile e Argentina. Sarà stancante, ma si attraverserà trasversalmente tutta la Terra del Fuoco.

[Read more…]

In barca sul Lago O’Higgins con l’omonimo ghiacciaio (III)

Mercoledì 8 febbraio 2012

Siamo tutti pronti per iniziare questo strano attraversamento fino in Argentina, passando per laghi, ghiacciai, famiglie, passi, sentieri, ancora laghi e bus.

[Read more…]

O’Higgins, fine della Austral. La miglior empanada finora e Padre Ronc(h)i

Martedì 7 febbraio 2012

Parto in minibus da Caleta Tortel fino a Villa O’Higgins, l’ennesimo villaggio (500 abitanti) che è però l’ultimo della Carretera Austral. Dopo le emozioni vissute in questi giorni sta già entrando la nostalgia.

[Read more…]