17 August 2018

Il Tribunale dell’Aja stravolge la sentenza di primo grado: i Generali croati Gotovina e Markač sono assolti

Sabato 17 novembre 2012

Sentenza choc all’Aja. Ieri mattina il Tribunale Internazionale per i Crimini di Guerra (ICTY) ha ribaltato in appello il primo giudizio assolvendo a sorpresa i Generali croati Ante Gotovina e Mladen Markač. Nel primo grado il 15 aprile 2011 lo stesso tribunale aveva condannato Gotovina a 24 anni (e Markač a 18) ritenendolo responsabile di otto capi d’accusa, tra i quali crimini contro l’umanità, deportazione, omicidio e persecuzione per i fatti accaduti nella cosiddetta Krajina (il territorio dell’entroterra della Dalmazia in cui vivevano popolazioni serbe) durante l’Operazione Oluja (tempesta) dell’agosto 1995. Anche il defunto Presidente croato Franjo Tuđman era stato riconosciuto come personaggio chiave per la pulizia etnica in quelle zone.

[Read more…]

Il Generale croato Ante Gotovina condannato a 24 anni

Venerdì 15 aprile 2011

Stamattina il Tribunale Internazionale dell’Aja ha condannato il Generale croato Ante Gotovina a 24 anni, Mladen Markač a 18 anni, mentre ha assolto Ivan Čermak per i fatti svolti durante l’Operazione Oluja (tempesta) dell’agosto 1995, durante la quale circa 300mila serbi fuggirono dai territori della cosiddetta Krajina, alcune centinaia furono uccisi e circa 20mila case vennero distrutte. Anche il defunto Presidente croato Franjo Tuđman è stato riconosciuto come personaggio chiave per la pulizia etnica in quelle zone.

[Read more…]

La visita di Tadić vista dalla Krajina: Gotovina e Severina

Venerdì 5 novembre 2010

Durante il ponte ci trovavamo in Croazia, ma in Krajina, il territorio dell’entroterra della Dalmazia in cui fino al 1995 vivevano popolazioni serbe, fuggite a seguito della famigerata Operazione Oluja (Tempesta). In un villaggio croato a ridosso dei paesini serbi fa bella mostra di sé una gigantografia di Ante Gotovina, ex integrante della Legione Straniera e Generale dell’Esercito croato, eroe per molti suoi connazionali e ricercato per quattro anni dal Tribunale Internazionale dell’Aja per crimini contro i civili serbi, proprio durante Oluja.

[Read more…]

L’Udinese vince ancora, noi in Krajina

Giovedì 4 novembre 2010

Dopo qualche giorno di silenzio, segnalo (in ritardo) la quarta vittoria consecutiva dell’Udinese in campionato. La splendida notizia ci ha raggiunto in piena Krajina, il territorio dell’entroterra della Dalmazia in cui fino al 1995 vivevano popolazioni serbe, fuggite a seguito della famigerata Operazione Oluja (Tempesta). Dopo quella data, tra brughiere, pietraie e terrificanti visioni di case spaccate dal recente (ma neanche tanto) conflitto, alcuni vecchietti serbi sono tornati. Spero di proporre presto un reportage sull’argomento.

[Read more…]