21 September 2017

Punta Arenas, lo Stretto, i Menéndez-Braun, gli indigeni e i massacri di operai

Venerdì 2 marzo 2012

Punta Arenas è una città che ti lascia il segno. Non è bellissima, ma estremamente affascinante, soprattutto se si riesce scavare oltre l’apparenza iniziale che magari non racconta molto. Ha mantenuto invece un’identità ben precisa, al contrario per esempio di Ushuaia.

[Read more…]

Trenta(due) ore di traghetto tra il Beagle, ghiacciai (V) e fiordi fino a Punta Arenas

Martedì 28 febbraio 2012

Al mattino presto piove, anche se poi come sempre il vento spazza via le nubi. Mi attendono una trentina di ore di navigazione tra il Canale di Beagle, alcuni fiordi e poi su verso Nord per raggiungere Punta Arenas.

[Read more…]

Arrivederci a Puerto Williams, gli ultimi Yaganes, la centolla e l’asado finale

Lunedì 27 febbraio 2012

In ogni settimana c’è una giornata speciale a Puerto Williams, quando arriva il traghetto che porta nuove persone sull’isola. Siccome la barca si ferma nel porticciolo per un giorno e mezzo, i passeggeri in partenza non sono ancora partiti. Per questo anche il Refugio El Padrino oggi è pieno di gente e stasera Cecilia ha deciso di organizzare un asado con una festicciola per salutare sia chi parte che chi arriva.

[Read more…]

La prigione di Ushuaia e i friulani della Fine del Mondo

Sabato 18 febbraio 2012

Dieci anni fa, durante la mia prima visita, mi aspettavo molto da Ushuaia, pomposamente definita la città più a Sud del Mondo.

[Read more…]