25 July 2017

Sarà contento Van Hanegem

Sicuramente una delle persone più felici che la Germania non si sia qualificata per la finale contro l’Olanda sarà Wim van Hanegem.

Soprannominato De Kromme (lo Storto), Wim van Hanegem era il “10”, regista e anima del Feyenoord (fino al 1973 si scriveva Feijenoord) di Rotterdam, divenendo successivamente allenatore e commentatore televisivo.

Nell’esplosione del calcio del Calcio Oranje degli anni Settanta, i due acerrimi rivali Ajax Amsterdam e Feyenoord si resero protagonisti di imprese epiche.

Anche se spesso vengono ricordate solo le tre Coppe Campioni consecutive (1971-73) dell’Ajax, fu invece il Feyenoord di Happel e Van Hanegem la prima squadra olandese a vincere sia il trofeo più importante (1970, 2-1 nei supplementari al Celtic), che la Coppa UEFA (1974, sconfiggendo il Tottenham nella doppia finale), trionfi che Wim completò con un’Intercontinentale, tre campionati (1969, 71, 74) e una Coppa d’Olanda (1969).

Lo stadio “De Kuip”, immerso nel quartiere di Feijenoord e costruito nel 1937, è l’orgoglio dei temuti tifosi locali ma, come molti altri, il club sta malauguratamente progettando la costruzione di un nuovo impianto.

L’estrema rivalità tra le due squadre e tra i due capi clan Van Hanegem e Cruijff si trasportava anche in Nazionale, che nei Mondiali 74 espresse una delle versioni più spettacolari e rivoluzionarie di questo gioco, il famoso “Calcio Totale”. Purtroppo l’Olanda perse in finale (1-2), proprio contro i padroni di casa della Germania Ovest.

Per gli avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale le partite tra queste due nazionali trascendono sempre il significato sportivo. Van Hanegem è uno dei giocatori che più ha sentito questo storico antagonismo (se così si può chiamare), avendo perso il padre, la sorella e due fratelli negli ultimi mesi della Seconda Guerra Mondiale durante la ritirata della Wehrmacht dall’Olanda.

Com’è facile immaginare Van Hanegem terminò in lacrime quella finale persa.

Comments

  1. Cia Ale

    Aggiornamenti del prossimo mondiale: Le squadre saranno divise in 4 zone distinte. 1- Porto Alegre, Curitiba e Sao Paulo( sara il mondiale del inverno), 2- Rio, Belo Horizonte e Salvador( mondiale della temperatura ottimale), 3- Recife, Natal e Fortaleza( mondiale della pioggia), 4- Manaus, Cuiaba e Brasilia( mondiale del caldo insoportabile). Per quello che hanno detto finora le squadre delle zone diverse potrebbero giocare addiritura in Semifinale soltanto. Vedremo
    Un Saluto e magnifico il tuo blog.

Lascia un commento

*