23 March 2017

¡Hasta siempre viejo!

Enemonzo, martedì 14 luglio

Finalmente, dopo aver rimandato la partenza di alcuni giorni il viaggio è iniziato.

Rispetto a tutti gli altri spostamenti c’è una grossa novità: ho cambiato zaino. Il vecchio “Ferrino” regalatomi da alcuni amici «per essermi sempre vicino» è andato in pensione dopo 17 anni di onorato servizio. Trovandomi ormai da anni in continuo movimento, ha rappresentato per me un fedele (e talvolta unico) compagno di viaggio.

Al nuovo arrivato, uno zaino-valigia “Eagle Creek”, l’augurio di ripetere almeno in parte le gesta del suo illustre predecessore.

Ecco una delle foto del vecchio zaino alle quali sono più affezionato, scattata in una giornata ventosa appena fuori il paesino di Río Mayo in piena Patagonia, facendo autostop sulla più assurda strada mai vista, la Ruta Cuarenta. Quasi non si vede, ma è in basso a destra.

La storia intera uscirà (un giorno o l’altro) nell’atteso libro dedicato all’Argentina.

rio mayo - ruta cuarenta2

Comments

  1. Francesca says:

    Il mitico ferrino nooooooooooooooooooooooooooo!!!

Lascia un commento

*