6 April 2020

Verso Polokwane

Da Pretoria a Polokwane, martedì 22 giugno

Oggi è l’ultimo di quattro giorni con spostamenti complicati.

Dall’immaginifico “Victoria Hotel” mi avvicino alla Church Square, uno dei centri nevralgici di Pretoria, sede del Governo del Sudafrica. Passando si vedono i monumentali edifici coloniali della città.

La statua di Marthinus Wessel Pretorius, primo Presidente del Sudafrica e fondatore della città.

[Read more…]

Da Nelspruit a Pretoria (e sapori moçambicanos)

In viaggio, lunedì 21 giugno

[Read more…]

Un altro spostamento complicato

Da Port Elizabeth a Nelspruit, sabato 19 giugno

Oggi mi aspetta un altro trasferimento impegnativo: da Port Elizabeth raggiungere Nelspruit, dove domani l’Italia giocherà la sua seconda partita, contro la Nuova Zelanda. Arrivarci non sarà facile.

Anche in questo caso ho architettato una strana combinazione. La prima tratta prevede cinque ore di autobus fino a East London (che fantasia nei nomi…), altra ridente cittadina sull’oceano che meriterebbe più attenzione.

Senza aver quasi dormito, prima delle cinque di mattina parto da casa in taxi per raggiungere non già la stazione, ma l’ufficio della compagnia dei bus. I pullman partono da questo posto, ora completamente deserto. Arrivo per primo ed è ancora buio pesto; poi quando spuntano anche altri passeggeri mi rincuoro pensando che non mi sono sbagliato di indirizzo.

[Read more…]

In viaggio verso Sudest

Da Joburg a Port Elizabeth, giovedì 17-venerdì 18 giugno

Dopo ben otto giorni in cui ero (quasi) diventato sedentario, prossimamente avrò il piacere di saltare come una trottola lungo l’intera fascia orientale del paese, in poco tempo e con combinazioni assurde. Tutta colpa del calendario delle “mie” squadre e, lo ammetto, anche colpa mia che ho comprato i biglietti!

[Read more…]

Gli unici due problemi e mezzo

Joburg, mercoledì 16 giugno

Dopo otto giorni a Johannesburg, domani parto verso Port Elizabeth. Finora è andato tutto bene. L’entusiasmo della popolazione è alle stelle, l’ambiente bellissimo, tutti ti aiutano e vogliono partecipare alla festa.

Incubo vuvuzela a parte, finora ci sono stati solo due problemi (e mezzo).

[Read more…]

Il Museo dell’Apartheid

Joburg, mercoledì 16 giugno

Conturbante il Museo dell’Apartheid che abbiamo visitato oggi. Non lontanissimo dal “Soccer City Stadium”, sede della partita inaugurale e della finale, nei pressi di Soweto.

[Read more…]

L’arrivo a Joburg

Joburg, mercoledì 9 giugno

L’aereoplano atterra quasi un’ora dopo l’orario previsto, le valigie ci mettono un’infinità. Poi il tipo che mi porta dall’aeroporto alla mia casa ha dei casini con il parcheggio. Sommando tutto il ritardo è notevole.

Poco male, ormai sono in Sudafrica, per la prima volta (nel 2004 ero passato in transito da questo stesso aeroporto andando e tornando dal Mozambico).

A sorpresa (mia, visto che tutti sapevano che era obbligatoria), la tipa al controllo passaporti mi chiede la vaccinazione per la febbre gialla, che solo per caso ho a portata di mano. Passata questa formalità, appena si scende nei vari passaggi dell’aeroporto in ogni angolo si trovano tracce della manifestazione incipiente. Il faccione del Grande Vecchio Mandela mentre sostiene l’agognato trofeo dà subito il benvenuto ai passeggeri.

[Read more…]

Biko a teatro

Joburg, mercoledì 9 giugno

[Read more…]

Dall’isolamento al Mondiale

Addis Abeba-Joburg, mercoledì 9 giugno

Mi ritrovo improvvisamente a scrivere, dopo oltre un mese e mezzo in Etiopia, un paese affascinante come pochi (e del quale parlerò più avanti). Qualche amico nutre ancora seri dubbi che io riesca veramente ad aggiornare un blog in tempo reale. Vedremo se sarà così.

I Mondiali iniziano tra due giorni, mi troverò addirittura in Sudafrica a seguirli dal vivo, ma ancora non me ne rendo assolutamente conto.

[Read more…]