25 July 2017

Il Generale croato Ante Gotovina condannato a 24 anni

Venerdì 15 aprile 2011

Stamattina il Tribunale Internazionale dell’Aja ha condannato il Generale croato Ante Gotovina a 24 anni, Mladen Markač a 18 anni, mentre ha assolto Ivan Čermak per i fatti svolti durante l’Operazione Oluja (tempesta) dell’agosto 1995, durante la quale circa 300mila serbi fuggirono dai territori della cosiddetta Krajina, alcune centinaia furono uccisi e circa 20mila case vennero distrutte. Anche il defunto Presidente croato Franjo Tuđman è stato riconosciuto come personaggio chiave per la pulizia etnica in quelle zone.

Il Tribunale ha riconosciuto Gotovina colpevole di otto capi d’accusa, tra i quali crimini contro l’umanità, deportazione, omicidio, persecuzione.

http://www.youtube.com/watch?v=3cEqpp82SDU&feature=related

Gotovina, ex integrante della Legione Straniera e Generale dell’Esercito croato, considerato un eroe da molti suoi connazionali, venne ricercato per quattro anni dal Tribunale Internazionale dell’Aja per crimini contro i civili serbi. La Croazia, a causa di Gotovina (ovvero per la non collaborazione del suo governo), aveva subìto un decisivo arresto al processo di adesione all’Unione Europea perdendo il treno che invece presero Romania e Bulgaria nel 2007. Finché, probabilmente dopo un accordo segreto, il 7 dicembre 2005 Ante riapparve come dal nulla in un ristorante di Tenerife (?!) e venne filmato mentre veniva arrestato dalla polizia spagnola durante una cena. Il video è stato successivamente rimosso da Youtube, dove ancora rimangono solo le scene posteriori:

Gotovina gode di un appoggio incondizionato in molte regioni della Croazia, soprattutto a Zadar/Zara e nell’ex Krajina, il territorio dell’entroterra della Dalmazia in cui fino al 1995 vivevano popolazioni serbe.

Nello scorso novembre mi trovavo con amici proprio in quella zona, in cui sono tornati in pochissimi.

Faceva impressione vedere dopo 15 anni i villaggi svuotati e le case ancora spaccate che si susseguono per chilometri nella brughiera della Lika.

In un villaggio croato a ridosso dei paesini serbi faceva bella mostra di sé una delle tante gigantografie di Ante che pullulano dappertutto con la scritta: «Vogliamo la verità, nero su bianco».

Poco lontano un busto del «Primo Presidente Croato», Dr. Franjo Tuđman.

Nella trg Jelačića in centro a Zagreb/Zagabria si erano congregate oggi circa 2mila persone che hanno accolto la sentenza con fischi e boati; alcuni si sono messi a piangere. In piazza e con santino del condannato anche Miroslav Ćiro Blažević, famosissimo allenatore e dirigente croato (di Bosnia) vicinissimo al Presidente Tuđman.

http://www.youtube.com/watch?v=anxbg2gFHto

Sicuramente nella zona di Zadar/Zara, da cui Gotovina è originario, saranno stati ancora più infuriati. Chissà come reagiranno i cittadini croati riguardo al referendum per l’entrata nell’Unione Europea previsto per il prossimo autunno.

 

Comments

  1. leopold says:

    mi chiamo Leopold… vengo dalla Croazia… sono nato in periferia di Zadar (Zara) la citta tante volte distruta dai molti… i crociati… veneziani… ungaresi…turchi… austriaci… frances… inglesi… e alla fine i srbi… il mio migiolr amico è srbo…

    avevo 13 anni quando scopio la guera… era domenica e andavo alla Messa… erano le 10 di mattina… con me portavo anche il palone per giocare al calccio… dopo la messa di solito giocavo con i miei amici…

    pero quel domenica, il 22.09.1991. alle ore 9’34” qualcuo mi rubo la mia gioventu… isoldati srbi con i loro cariarmati… io avevo solo il palone…e mio papa fuccile per caccia per protegermi… la guera era ingusta… e non do colpa a tutto il popolo di Srbi… non sono tutti cativi..pero in quel momento volevano le cose che non erano loro… Crno… Babin Dub… Skabrnja… Vukovar…Zadar- Dracevac, Dubrovik tutto questo accade prima del 95′

    mi dispiace per la vendeta… mi dispiace molto… e se potevo avrei fermati tutti…pero non potevo…e chiedo scuso.. perke ero solo in ragazzino con il palone..e ninet altro…

    non dimeticero mai i canoni che sparavano da Smokovic… Debelo brdo… Zemunik Gornji ect

    vi ho perdonato…

    ancora giocco al palone…

    la venteda e una cosa brutta… pero quando dopo 4 anno passati nel bunker esci e trovi la tua casa distruta… e trovi la tua chiesa distruta… diventi come loro..e fai le stesse cose… mi dispiace..per voi…mi dispiace per voi…

Lascia un commento

*