26 March 2017

Nole Đoković vince Indian Wells sconfiggendo Nadal e aiuta Gračanica

Venerdì 25 marzo 2011

Periodo esaltante per Nole Đoković, forse nel miglior momento della sua carriera.

Il 23enne serbo, numero due al mondo, dopo aver conquistato la Coppa Davis con la Serbia nello scorso dicembre e aver vinto gli Open d’Australia, ha trionfato anche nel torneo di Indian Wells (California), uno dei più importanti dopo quelli del Grande Slam. Ma lo ha fatto sconfiggendo in finale il suo nemicoamico Rafa Nadal, contro il quale ultimamente non era riuscito a ottenere risultati apprezzabili. Dopo aver perso il primo set per 4-6, Đoković ha ribaltato il risultato vincendo i successivi per 6-3 e 6-2.

http://www.youtube.com/watch?v=Y91BelIPK40&feature=related

Subito dopo i due sono partiti insieme per Bogotá dove hanno disputato una partita esibizione, vinta da Nadal. Ma lo spettacolo è stato anche un siparietto di salsa, nel quale Nole si è fatto apprezzare come ballerino:

In questo momento non sembrano esserci limiti per Đoković: nel nuovo spot per le racchette Head appare in una partita di tennis sulle ali di un aereo in volo:

Ma Nole pensa anche al suo paese: subito dopo la finale ha offerto 100mila dollari al monastero di Gračanica, situato nell’enclave serba più grande del Kosovo, uno dei migliori esempi dell’architettura bizantina. La chiesa terminata nel 1321 dopo 8 anni di lavoro, ultima donazione del Re Milutin che commissionò e ricostruì 42 templi, costituisce l’unica parte sopravvissuta del complesso monasteriale mentre il resto cadde sotto gli attacchi turchi del tardo sec. XIV.

Al suo interno è quasi completamente preservato il complesso di affreschi del sec. XIV organizzati dall’arcivescovo Danilo, fidato collaboratore di Milutin, che li fece completare nel 1321-22 dopo la morte del sovrano.

Per ulteriori notizie sull’enclave si veda uno dei tanti articoli sul Kosovo in questo sito.

Comments

  1. endria says:

    Bravo Nole!

Lascia un commento

*